Enel Blogger Award 2013, a voi la parola

enel blogger award

Ci interessano le esperienze migliori. E ci piace scoprire i migliori talenti. Ma crediamo anche nello sviluppo della cultura on line e nella promozione della crescita professionale nel settore digital.

Un’azienda che ha cinquanta anni di vita alle spalle e oggi è una multinazionale proiettata in 40 Paesi, deve agire sempre all’insegna dell’innovazione, riconoscendo il valore del merito personale e l’importanza di offrire occasioni per metterlo alla prova. Sono state queste le premesse che ci hanno spinto, a fine 2011, a lanciare l’Enel Blogger Award. Un concorso dedicato ai blogger indipendenti che parlano di ambiente, finanza, attualità e lifestyle. Dopo un iter di selezione che prevedeva la registrazione del proprio blog (che doveva essere attivo da almeno sei mesi e con almeno due aggiornamenti a settimana) e la pubblicazione del post ritenuto più rappresentativo del proprio stile, i blogger si sono sottoposti al giudizio dei colleghi e dei navigatori, in una votazione che ha visto uscire un vincitore da ognuna delle quattro categorie indicate.

A proposito di innovazione e multimedialità, dopo l’internet definita 1.0 i blog e più in generale i contenuti generati dagli utenti, hanno rappresentato un passaggio importante nella spinta all’ascolto da parte del mondo delle aziende e sono diventati oggi una realtà informativa in grado di competere con la comunicazione tradizionale, spesso di superarla, in termini di affidabilità, seguito e competenza.

In questo periodo di bilanci consuntivi delle attività svolte nel 2012, l’Enel Blogger Award, grazie alla partecipazione di tutti i blogger e dei loro supporters, ci ha fatto venire la voglia di proseguire questa esperienza anche nel 2013.
Ma quest’anno abbiamo deciso di dare voce a tutti per definire, attraverso opinioni consigli, suggerimenti, miglioramenti e critiche dei partecipanti e dei votanti, un nuovo Enel Blogger Award 2013 costruito insieme ai diretti interessati. Per avere un premio sempre più a misura di blogger e del loro pubblico.
Rompete gli indugi e lasciatemi un commento.

Tags

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top