Online shopping: Pinterest meglio di Facebook

pinterest shopping

Secondo una recente ricerca di SteelHouse, il 55% degli intervistati condivide i propri acquisti su Facebook, a condividerli su Pinterest sono invece il 14%. Tuttavia, rispetto a Facebook,  gli utenti di Pinterest hanno il 79% di probabilità in più di acquistare un oggetto visto tra i pin delle persone che seguono.

Quando parliamo di social shopping online, gli utenti di Pinterest sono molto più propensi ad acquistare prodotti che vengono pubblicati (in gergo, “pinnati”) sul sito rispetto agli utenti di Facebook che vedono invece i prodotti  pubblicati nel loro news feed o sulla bacheca degli amici. Ciò è quanto rilevato da una recente ricerca condotta da SteelHouse e uSamp intitolata “The Social Shopping 2012”.

Quasi tutti gli intervistati, alla domanda “Facebook o Pinterest ricoprono un ruolo fondamentale nell’esperienza di acquisto online?” hanno risposto di si. In particolare, la ricerca ha rilevato che gli utenti di Pinterest hanno il 79% di probabilità in più degli utenti di Facebook di acquistare un oggetto visto tra i pin delle persone che seguono. Il 33% degli utenti di Facebook hanno affermato di aver acquistato un prodotto o servizio visto sulla home, negli annunci sponsorizzati o sulla bacheca di un amico, mentre sono ben il 59% degli utenti di Pinterest ad affermare di aver acquistato un prodotto visto sul sito.

Attualmente Pinterest può contare su una base di 12 milioni di utenti (in rapido aumento) e con un tempo medio di permanenza sul sito di ben 16 minuti, un dato estremamente rilevante considerato che il tempo medio di permanenza su Facebook è di 12 minuti (fonte Mashable). Il 54% degli utenti di Pinterest ha tra i 25 ed i 34 anni ed è in possesso di un diploma (58%). Un altro dato interessante è che il 68% degli utenti di questo social network è costituito da donne. La seconda fascia di età è quella tra i 35 ed i 44 anni che, insieme al gruppo precedente, costituisce l’88% del totale degli utenti iscritti. In Italia la crescita della popolazione di Pinterest è stata davvero imponente: dal 2011 al 2012 ha registrato un aumento del 794% ed un tempo medio di permanenza di 13 minuti.  (fonte Google ADplan, 2012).

Ma cosa cercano le persone su Pinterest? Gli argomenti più in voga sono beauty, moda, cibo e bevande, design e turismo, ma le tematiche sono in continua evoluzione (fonte Pinterestitaly.com 2012)

Tuttavia, Facebook resta il canale preferito dai consumatori per condividere i loro acquisti: il 55% dei consumatori preferisce condividere i propri acquisti su Facebook, seguito da Twitter (22%), Pinterest (14%), e Instagram (5%) e infine LinkedIn con il 3%.

 

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top