Kim Dotcom in uno spot per la banda larga senza limitazioni

Kimdotcom

Kim Dotcom, il colorito e controverso fondatore di Megaupload, ha ancora una realizzazione da aggiungere alla sua già abbastanza unica lista: Dotcom ha infatti fatto la sua comparsa in un nuovo spot in Nuova Zelanda, denunciando limitazioni alla banda larga con una frase memorabile: “Si chiama tappo. E non è cool”.

L’annuncio fa parte di una campagna da parte di Orcon per abbassare il prezzo di accesso a internet ed eliminare le limitazioni alla linea in Nuova Zelanda.

Potete leggere l’articolo originale su GigaOM.com

 

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top