I grandi eventi sportivi del 2014 rilanciano la pubblicità

Cirullo Il Fatto Digitale da AdAge

 

Un annuncio su tre nuove previsioni di spesa rilasciato domenica illustra come crescerà l’impegno dei pubblicitari legati al mondo della meteorologia per eventi come le Olimpiadi invernali, la Coppa del Mondo e le elezioni di medio termine negli Stati Uniti, ma gli investitori continuato a considerare l’Europa occidentale ancora con molta cautela.

GroupM ha rivisto ad esempio la sua spesa pubblicitaria in tutto il mondo per il 2014 in discesa dal 5,1% al 4,6%, citando “ingorgo economico negli Stati Uniti e una crisi finanziaria persistente nella zona euro.” La rete delle agenzie prevede comunque un aumento della spesa a livello mondiale dai 508 miliardi di dollari del 2013 ai 531 miliardi dollari nel 2014.

 

AdAge.com

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top