I QR Code sono vivi e vegeti. Soprattutto in Cina

Cirullo Il Fatto Digitale da AdAge

I QR code sono stati chiamati in molti modi negli ultimi mesi da chi pensa che siano stati un fallimento. L’esperto di marketing Scott Stratten ha anche scritto un libro dal titolo “QR Code Kill Kittens”. Ma non succede questo in Cina, dove questi codici a scacchiera stanno godendo di una rinascita.

Il tutto grazie a WeChat, l’app mobile caldo di Tencent, che conta 272 milioni di utenti attivi al mese e dispone di un lettore di codici QR. WeChat fonde elementi di Facebook, Instagram e WhatsApp, e sta cercando ora di ramificarsi anche nell’e-commerce.

 

Join the conversation
Source: AdAge.com

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top