La community online per la produzione di vere protesi con la stampa 3D

GIGAOM_FATTO_DIGITALE

In tutto il mondo ci sono persone che hanno perso tutta o parte della loro mano. Oggi esistono però anche le persone, o le istituzioni, che posseggono stampanti 3D. Abbinate queste due varianti, e pensate di poter stampare una mano meccanica personalizzata per un prezzo che va dai 20 ai 150 dollari – migliaia in meno di una protesi medica tipo.
E-NABLE, raggiungibile attraverso un sito web, una pagina Facebook e la propria pagina di Google+, ha cominciato a lavorare a questo progetto dopo che il fondatore del sito Jon Schull si è imbattuto nell’opera di Ivan Owen, creatore di una mano meccanica in metallo per il falegname sudafricano Richard Van Come, che aveva perso quattro delle sue dita in un incidente di falegnameria.
Owen è stato successivamente contattato da una madre il cui figlio di 5 anni aveva bisogno di una nuova mano. E Owen ha cominciato a costruirne una in metallo anche per il ragazzo. Poi, finalmente, il salto alla stampa in 3D.
La coppia Owen-Shull ha infatti sviluppato una mano grazie a una stampante 3D, e poi ha pubblicato il progetto in open source su Thingiverse, dove chiunque ora può scaricare il file e stampare da solo.

 

Join the conversation
Source: GigaOm.com

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top