Microsoft aggiunge Amazon alla lista degli ospiti non graditi

GIGAOM_FATTO_DIGITALE

Amazon e Microsoft sono definitivamente partner – visto che gli utenti possono eseguire una serie di operazioni con il software Microsoft su AWS – ma le aziende sono sempre più in contrasto, ora che Microsoft Azure dispone di funzionalità come quelle di AWS. Questo è probabilmente il motivo per cui Microsoft ha aggiunto Amazon nella sua personale black list dei non invitati per la sua annuale Worldwide Partner Conference, dove già mancavano Google, VMware e Salesforce.com.
Ma lasciare fuori i concorrenti, anche se partner, dai propri eventi non è nulla di nuovo. Anche VMware ad esempio si rifiutò di far partecipare Nutanix e Veeam al proprio evento. Ma l’esempio supremo di un “affronto” del genere è avvenuto qualche anno fa quando il CEO di Oracle Larry Ellison annullò un keynote con il CEO di Salesforce.com Marc Benioff previsto durante l’Oracle OpenWorld . Il motivo? Salesforce.com è un grande partner di Oracle, ma anche un concorrente nel commercio delle applicazioni aziendali .

Join the conversation
Source: GigaOm.com

Tags

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top