Twitter sperimenta innovazioni sulla timeline: ma gli utenti non gradiscono

Twitter e i preferiti nella timeline

Twitter ha lanciato un esperimento sulla timeline e gli utenti stanno andando fuori di testa. Alcune persone hanno visto apparire nella timeline i tweets preferiti dagli amici.

Su Twitter ci sono alcune cose fondamentali che si possono fare: è possibile lanciare un “cinguettio” (tweet) per esprimere se stessi o rilanciare (retweet) quello di altri, indirizzandolo ai propri seguaci (followers). Puoi rispondere (reply) a qualcuno o indicare una tua preferenza (favorites) a un suo tweet. Per alcune persone, è un modo di dire mi piace, grazie, ti leggo, per altri è un modo di contrassegnarlo per azioni successive.

Tra tutte le azioni possibili, la preferenza è quella dai significati più disparati e proprio per questo motivo certamente più personale. Per questa ragione gli utenti sono in preda al panico. Benché pubbliche, le loro preferenze fino a oggi rimanevano poco visibili.

Twitter dal canto suo continua nella strategia di “learning by doing”. Verifica sempre le innovazioni in piccole sperimentazioni dove raccoglie i feedback degli utenti. Se non ha senso per loro, la funzionalità non ha ragione di esistere. Secondo quanto riporta Business Insider una fonte vicina alla società sostiene che Twitter potrebbe essere molto meglio, ma l’azienda non vuole turbare la minoranza di utenti che pensano, come in questo caso, che i preferiti debbano rimanere “il segreto di Pulcinella”.


Join the conversation

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top