Bill Gates intenzionato a cambiare l’insegnamento della storia

Cirullo - Il Fatto Digitale da Business Insider

Bill Gates vuole cambiare il modo in cui gli studenti imparano la storia. È quanto emerge dai particolari di una recente inchiesta del The New York Times Magazine, in cui secondo il giornale il fondatore di Microsoft, e attualmente uomo più ricco del mondo, ha scelto questa nuova “missione” dopo essersi innamorato de la “Grande Storia” – una serie di conferenze in DVD del professore australiano David Christian.

I DVD “presentano una sintesi di storia, biologia, chimica, astronomia e altri campi disparati, che Christian riunisce insieme per redarre una narrazione unificante della vita sulla terra”, ha scritto il magazine. In breve, più che di un approccio cronologico si tratta di un approccio olistico alla storia. La lezione legata alla teoria del Big Bang, per esempio, “offre una storia completa della cosmologia, iniziando con la visione antica teocentrica dell’universo e procedendo attraverso il modello di Tolomeo e le versioni eliocentriche avanzate da pensatori com Copernico e Galileo per arrivare infine all’idea di Hubble di una espansione dell’universo”, scrive Sorkin del The New York Times Magazine.

Da quando ha scoperto i video nel 2008, Gates ha personalmente investito 10 milioni di dollari nel progetto della “Grande Storia”, nella speranza di creare finalmente un corso integrato di storia per le scuole superiori di tutto il paese. Il programma, lanciato nel 2011 in soli cinque istituti superiori, sarebbe già ora stato ripreso in circa 1.200 scuole – da Brooklyn a Ann Arbor fino alla Lakeside Upper School di Seattle. Il numero di scuole tra l’altro è destinato a salire di numero nei prossimi due anni, sempre che Gates e Christian riescano a superare il loro problema principale: quello di dover affrontare inizialmente la diffidenza degli accademici al loro corso.

Fonte: BusinessInsider.com

Post Correlati

Commenta l'articolo

*

Top